Quali sono i cibi senza lattosio e a cosa stare attenti

Secondo l’AILI (Associazione Italiana Latto-Intolleranti), quasi il 50% degli italiani è affetta da intolleranza al lattosio, e questa tendenza è in costante crescita! Si tratta di uno zucchero contenuto nei latticini e nei loro derivati, composto a sua volta da glucosio e galattosio.

Ecco quindi che per i soggetti intolleranti diventa fondamentale adottare un regime alimentare che preveda la quasi totale eliminazione del lattosio dalla dieta. Ma quali sono i cibi che contengono lattosio? Scopriamo di più i questo articolo.

La dieta e i cibi senza lattosio

Quando si soffre di intolleranza al lattosio bisogna prestare molta attenzione alla dieta. Alcuni soggetti sono totalmente intolleranti, per altri esiste invece una soglia minima che l’organismo riesce a gestire senza presentare i classici sintomi.

L’intolleranza può essere, infatti, di due diverse tipologie: una genetica dovuta a una carenza di lattasi nell’organismo, oppure secondaria legata a particolari condizioni dell’organismo o alla presenza di altre patologie.

In entrambi i casi una dieta priva di lattosio diventa la principale forma di protezione contro questo disturbo. A seconda del livello di gravità dell’intolleranza, questo regime alimentare può prevede una parziale eliminazione degli alimenti contenenti lattosio, per poi reintrodurli gradualmente fino a comprendere la soglia di tolleranza dell’organismo. Nei casi più gravi, invece, proprio come accade per i celiaci, è necessario eliminare completamente gli alimenti contenenti lattosio dalla dieta.

Quali sono i cibi senza lattosio?

Negli ultimi decenni, complice anche la crescente diffusione dell’intolleranza al lattosio, sono stati sviluppati e introdotti nel mercato tantissimi prodotti privi di questa sostanza. Esistono, infatti, prodotti naturalmente privi di questo disaccaride, o altri che ne vengono privati in fase di produzione. Oggi, chi soffre di intolleranza al lattosio ha un’ampia scelta di prodotti da consumare, sia che si tratti di prodotti freschi e naturali, che di prodotti confezionati.

Tra i cibi senza lattosio, i latti vegetali sono sicuramente l’alternativa migliore a tutti i comuni latti di origine animale contenenti lattosio. Altri alimenti senza lattosio sono:

  • Pane (purché non sia pane al latte)
  • Pasta
  • Parmigiano
  • Patate
  • Riso
  • Cereali cotti
  • Marmellate
  • Frutta
  • Carne e pesce non trasformati

Ci sono verdure che contengono lattosio?

Una delle domande che più spesso ci si pone sul lattosio è se esso sia presente o meno nelle verdure. La risposta è molto semplice: le verdure non contengono lattosio! Quest’ultimo, infatti, è uno zucchero del latte di origine animale che non può essere prodotto dai vegetali.

È quindi possibile consumare verdure senza alcuna preoccupazione? Se si tratta di produzioni interamente naturali e biologiche, la risposta è sì! Tuttavia, la presenza del lattosio non è completamente da escludere in quanto il lattosio potrebbe essere stato aggiunto artificialmente in un secondo momento.

Il nostro consiglio resta sempre quello di leggere attentamente le informazioni riportate in etichetta, e affidarsi sempre a coltivazioni biologiche e naturali.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su email