<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=952139031809568&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Sostenibilità, qualità e antiche tradizioni locali: i valori dei prodotti Tulli Cereal a B/Open

In un periodo in cui si è riscoperto il valore del tempo, crede che l’alimentazione sarà un processo ancora più consapevole? 
In questi giorni di quarantena abbiamo riscoperto i piaceri della cucina e perché no anche l’importanza  della piccola distribuzione dove il nostro prodotto trova la sua collocazione distributiva. Raccontare anche le tradizioni e i processi di filiera sono momenti fondamentali non solo per apprezzare la qualità dei prodotti, ma per capirne appieno il valore sociale. Siamo certi che l’alimentazione vivrà un’evoluzione verso brand attenti alla sostenibilità ambientale, economica e sociale e noi di Aurum Terrae saremo portavoce di tali valori.

 

Tulli Cereal da 100 anni supporta le imprese agricole italiane nella produzione di cereali, leguminose e oleaginose, fornendo loro semi selezionati ed assistenza in tutte le fasi agronomiche, dall'aratura al raccolto. Come garantite la tracciabilità della filiera dal seme al piatto?
Seguire un prodotto, passo dopo passo, dalla sua creazione fino alla distribuzione significa sapere tutto su ciò che realizziamo. Tutti i nostri prodotti vengono realizzati con la massima attenzione, cura e controllo. Attraverso i contratti di filiera il gruppo Tullli sostiene le imprese agricole con una giusta remunerazione, mettendo loro a disposizione un team di agronomi per tutto l’andamento della coltura, dalla semina alla raccolta.
Grazie alle strette collaborazioni, Tulli Cereal coordina tutti gli attori della filiera produttiva dai laboratori di ricerca, alle industrie, alle aziende agricole, garantendo, attraverso la massima condivisione delle informazioni lungo tutte le fasi produttive, il rispetto dei parametri igienico-sanitari, degli standard qualitativi e l’intervento tempestivo in caso di criticità.

 

Tulli Cereal Group ha creato l’osservatorio di ricerca dei consumi.  Da quali esigenze è nato e quali sono gli obiettivi che vi siete prefissati?
La sostenibilità ambientale è uno dei nostri valori fondanti. Essere sostenibili per il Gruppo Tulli vuol dire favorire non solo il benessere del suolo, delle piante, degli animali, ma anche quello degli esseri umani, nella prospettiva di lasciare a chi verrà dopo di noi un mondo migliore. Il nostro impegno ad innovare attraverso la sostenibilità si concretizza nella ferma volontà di una serie di azioni, come l’osservatorio di ricerca e dei consumi che analizza le possibilità che il mercato potrebbe offrire in futuro evitando sprechi, proponendo nuove soluzioni ecosostenibili e anticipando le richieste del mercato.

 

In fiera sarete presenti con la linea Aurum Terrae Bio, biologica al 100% e made in Italy anzi, made in Abruzzo. Quali sono i valori che trasmettete attraverso questa linea?
Tulli Cereal, da sempre vicina alle proprie radici e alla propria terra, ha deciso di trasferire alla fine del 2018 la profonda conoscenza della filiera produttiva in un'etichetta unica nel suo genere: Biologica e 100% Abruzzese.
Ogni prodotto Aurum Terrae è creato con materie prime certificate biologiche e 100% abruzzesi ed ha una storia completamente tracciabile, perché Tulli Cereal segue tutti i processi di lavorazione dalla selezione del seme alla trasformazione.
I valori dei quali ci facciamo promotori sono 4: bontà per il territorio, poiché sosteniamo le imprese agricole locali, bontà per l'ambiente, perché i nostri prodotti realizzati con il metodo biologico osservano delle importanti regole e impatto ambientale quasi zero, bontà per la famiglia, perché è un'alimentazione che si avvicina alla qualità del cibo di una volta, fatto di poche trasformazioni, bontà a tavola, perché le caratteristiche del prodotto sono, data la materia prima, eccellenti.

 

Cosa racconta il packaging della linea Aurum Terrae Bio?
Per custodire i nostri prodotti abbiamo scelto un pack prezioso, uno scrigno che possa ricordare il nostro territorio non solo attraverso i colori, ovvero il verde delle colline e il blu del nostro mare.  Abbiamo scelto un simbolo che potesse racchiudere tutti questi significati, la "presentosa", pegno d'amore indissolubile tra i due amanti nella nostra tradizione.
La storia della Presentosa è romantica come tutte le storie leggendarie in cui si manifestano i sentimenti più profondi dell’animo umano. In essa si ritrova l’essenza della gente d’Abruzzo, in cui lo spirito forte e indomito di chi è abituato a lunghe ed estenuanti transumanze si fonde con la dedizione e la dolcezza per la famiglia e con la nostalgia della propria donna e della propria casa.
Il ciondolo si offriva in dono, era un “presente” (da cui il nome) che nella sua valenza sacra proteggeva gli affetti più cari, dava fortuna a chi l’indossava con la promessa di felicità e d’amore e la sicurezza di una prospera vita comune.

 

Quanto è importante per voi la ricerca genetica dei semi e quale impatto ha a livello di prodotto finito?
Tullli Cereal si propone come anello di congiunzione tra tutti coloro che operano nella filiera del comparto cerealicolo. La scelta del seme è il momento più importante e viene individuato dopo aver scelto il terreno migliore per esso. La nostra mission si realizza a partire da questa prima azione: aiutare l’industria alimentare a tradurre i bisogni dei consumatori in fabbisogni di produzione per gli agricoltori, garantendo in tutte le fasi della filiera controllo, qualità e sostenibilità.

 

Quali sono le motivazioni che vi hanno spinto a partecipare a B/Open e quali sono le aspettative?
Nell'epoca del progresso diventa sempre più difficile preservare le tradizioni su cui si fonda la nostra identità culturale, e trasmetterle alle nuove generazioni diventa un compito arduo. Siamo certi che la partecipazione a questo importante evento, ci permetterà di presentare ad un pubblico sensibile a tali temi il nostro marchio.

 

Tra i visitatori di B/Open ci saranno gli chef. Quali sono le proprietà delle farine e le potenzialità del loro utilizzo nelle cucine professionali?
Le farine biologiche Aurum Terrae Bio nascono da un’accurata selezione dei cereali e legumi migliori coltivati sulle verdi colline d’Abruzzo che si affacciano sul mar Adriatico, e da un controllo costante di tutte le fasi di produzione. Per questo la nostra è una filiera corta e tracciabile al 100%. Il processo di macinazione a pietra ci permette di conservare intatto tutto l’aroma, il sapore e le caratteristiche nutrizionali delle nostre farine che risultano più ricche di fibre, minerali, vitamine del gruppo B, tocoferoli (vitamina E), proteine e grassi (polinsaturi e monoinsaturi) presenti nella crusca e nel germe. Dalla conoscenza approfondita delle tipologie di cereali e legumi e delle loro proprietà molitorie e dalla partnership con abili mastri mugnai, abbiamo creato una gamma di farine biologiche pregiate, da destinare a differenti usi. Sicuramente l’uso dei nostri prodotti Aurum Terrae Bio nelle cucine professionali permette di esaltare le pietanze attraverso il sapore autentico delle farine, proprio come accadeva nei piatti antichi della tradizione contadina italiana. Grazie alle loro caratteristiche uniche si è in grado di apprezzare l’autenticità e la tipicità del gusto, molto spesso persi sulle tavole per l’uso quotidiano di prodotti industriali troppo processati.