<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=952139031809568&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

­­­­­­­­­­­­­­­I pasti fuori casa: più sani, più sostenibili e anti-spreco

Il consumo di alimenti al di fuori delle mura domestiche è un trend in aumento: gli italiani hanno effettuato spese in tal ambito (per pasti fuori casa) pari a 85 miliardi di euro.

Questo valore emerge da un’indagine di Coldiretti effettuata nel 2018 e solleva delle preoccupazioni in merito alla salute e all’alimentazione bilanciata.

Coldiretti e la Federazione italiana cuochi (Fic) si sono impegnati in un progetto orientato a promuovere i prodotti italiani e a sviluppare una dieta sana ed equilibrata anche nei pasti fuori casa.

Le iniziative realizzate sono state di diversa natura: è stata promossa l’indicazione di origine dei prodotti agricoli nei menù dei ristoranti italiani e delle mense pubbliche; le mense scolastiche e ospedaliere sono state incentivate ad utilizzare materie prime del territorio.

Queste attività di sensibilizzazione hanno avuto un effetto benefico in particolar modo per le imprese di settore le quali hanno orientato la propria offerta verso prodotti sani e sostenibili, anche a livello ambientale, e a nuovi concept di ristoranti con l’esigenza di ridurre al minimo gli sprechi alimentari.